Oltre il danno anche la beffa. Nessuna punizione alla Juventus, per i cori di stampo razzista allo Juventus Stadium, dove se ne sono sentiti di tutti i colori. Da Koulibaly, al riferimento al sapone, al Vesuvio, e così via. Ma i napoletani ormai si sono abituati. E’ un inno in ogni stadio di Italia, è sfottò, certo, ma la Lega non può far finta di non sentire. In tribuna, in ogni partita ci sono gli ispettori federali, che controllano ciò che accade in ogni impianto sportivo d’Italia e segnalano se accade qualcosa, e magari se si deve prendere qualche provvedimento. No. Nessuno ha sentito niente. Strano. O non ha voluto sentire. Come il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri, che a fine gara durante la conferenza stampa, ha dichiarato che c’era tranquillità. In Italia non sente, in Europa si lamenta di tutto e tutti.

 

(fonte foto internet.)